Esattamente un anno e mezzo fa il mondo intero si è fermato a causa della pandemia.
Nessuno di noi avrebbe potuto immaginare quanto dolore e sofferenza avrebbero
segnato famiglie e attività. Ripartire, dopo la pandemia, è il desiderio di ciascun
singolo, soprattutto, della cultura.

Quella cultura, che è stata messa in ginocchio per più di un anno, sente la necessità
di riprendersi tutto ciò che ha perso. Il desiderio è farlo sotto forma di nuovi ed
emozionanti eventi.

Proprio questo concetto, infatti, viene proposto all’interno della mostra di arte
contemporanea dal nome Venice StArt: “start”, l’obiettivo è la ripartenza. Una
ripartenza che non racchiude solo il concetto di arte in senso stretto, ma anche
tutte le emozioni che le ruotano attorno. Il ruolo dell’arte è sempre stato quello
di creare opere, storie profonde di vissuto personale, dal significato poetico, siano
esse quadri, sculture o fotografie.

Grazie alla capacità straordinaria dell’arte di saper comunicare sentimenti profondi,
sono stati invitati per l’occasione 102 artisti, dal calibro non solo nazionale ma
anche internazionale, che con un totale di circa 600 opere d’arte, verranno ospitati
nella meravigliosa Venezia, città punto di riferimento per l’arte. In particolare, la
mostra avrà luogo nell’area “Arterminal” di San Basilio, affacciato sul Canale della
Giudecca nella Riva delle Zattere, e sarà aperta al pubblico a partire dal 18 settembre
2021 fino al 7 novembre 2021 con i seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 14:00 alle
20:00; sabato e domenica dalle 10:00 alle 20:00
.

Una Mostra quindi, con la M maiuscola non soltanto per la presenza di così tanti artisti,
ma anche perché la vecchia stazione terminal delle crociere, successivamente
convertita in spazio espositivo e rinominata “Arterminal”, sarà messa a completa
disposizione: i suoi 1700 mt quadrati, suddivisi in due grandi sale, saranno tutti
occupati da opere pittoriche, scultoree e fotografiche. In particolare, nella prima
sala saranno posizionate le opere di piccole dimensioni realizzate da artisti emergenti,
mentre la seconda sala ospiterà le opere di grande formato, le installazioni e le sculture.

La selezione degli artisti e delle relative 600 opere è stata direttamente condotta dal
curatore e gallerista Mario Mazzoleni, titolare di Art Events, che opera nel mondo
dell’arte da più di 25 anni, affiancato da Arianna Forni, che ha coordinato la parte
organizzativa ed artistica. L’accesso alla mostra, con prevendita online, sarà gestito
in esclusiva da Ticketmaster, società leader nel settore con una grande esperienza
nel campo Mostre ed Eventi.

Afferma Daniele Bei, Managing Director di Ticketmaster Italia:

Vedere che il mondo della cultura è tornato a splendere ci fa molto felici, e poter
contribuire a questa rinascita insieme ad Art Events ci rende molto orgogliosi. Noi di Ticketmaster
Italia speriamo che questo sia solo l’inizio di una lunga partnership insieme.

Nell’area 1, all’ingresso dello spazio espositivo, verrà creato anche un bookshop dove,
i visitatori, potranno trovare numerosi gadget (t-shirt, serigrafie, litografie, stampe,
shopper e cartoline) ideati e realizzati da alcuni degli artisti presenti.
Per la mostra, Art Events Mazzoleni ha editato un catalogo di presentazione
degli artisti selezionati, anch’esso disponibile presso il book shop di Venice Start.

Di seguito l’elenco di tutti gli artisti partecipanti:

Tiziana Andreani, Claudio Filippini, Mr.Degri, Davide Tedeschini, Marco Barberio, Carlo Fontana, Luana Muntoni, Paolo Tinelli, Riccardo Barsottini, Steve Fox, Carmelo Muscari, Michele Toniatti, Bianca Beghin, Giovanna Fra, Sebastiano Navarra, Stefano Torti, Cristian Benazzi, Stefania Galletti, Oliviero Passera, Sandra Valdevilt, Giorgio Bertazzoli, Veronica Garcea, Beatrice Pastorio, Patrizio Vanessi, Tobia Berti, Carmine Garofalo, Laura Pellizzari, Anna Vasile, Claudia Bartolami, Annika Geigel, Lele Picà, Giusi Velloni, Aurélien Boussin, Andrea Marco Ghia, Cael Pipin, Flavio Vincenzi, Flavio Bregoli, GianBlu, Carmelo Pluchino, Maria Virseda, Achille Bresolin, Enrico Gobbi, Giò Podestà, Monika Walter, Alessio Calega, Nataša Gregoric Nabhas, Lorenzo Polese, Valentina Zingaro, Alessandra Cantamessa, Paola Hüller, Daniela Rebuzzi, JC, Gloria Leonardi, Mirko Roncelli, Castill, Samuele Lievi, Lilly Letteria Russo, Claudio Cavalli, Vincenzo Lipari, Veronica Sampaoli, Antonio Cesare, Marco Lodola, Mattia Sanarico, Alberto Chiaretto, Mirko Luciani, Sonja Sansoni, Sonya Cipro, Alberto Magi, Sangy, Matteo Codignola, Elisabetta Maistrello, Sanpolo, Annalisa Colombo, Giampiero Malgioglio, Miroslav Sandanus, Roberta Crepaldi, Giuseppe Marani, Domenico Savoldelli, Zeno Da Verona, Stefano Mariotti, Maria Antonietta Scarpari, Ornella De Rosa, Gabriele Marchesi, Massimiliano Sciuccati, Antonio Delle Rose, Giulia Marchioni, Mirella Scotton, Fabiana Di Donato, Pietro Mastrota, Giorgia Sebastianelli, Sara Digiovanni, Karin Mauschauer, Andrea Serra, Francesca Falli, Rita Mazzini, Kirill Simakov, Nicola Fantini, Sandra Menoia, Rudina Simicija, Chiara Fenaroli, Dimitri Milesi e Marianna Simonetti, Enzo Berti, Roberta Betti, Paolo Rossi, Si.mon.

Venice StArt organizza inoltre una serie di eventi all’interno dell’ampio spazio espositivo di Arterminal in collaborazione con artisti, performer e non solo. Di seguito i giorni e gli orari degli eventi:

  • Il Dialogo dell’Arte: 7 ottobre 2021, ore 17:30
  • Body art show – l’arte di dipingere un corpo (con Matteo Fuccio): 16 ottobre 2021, ore 10:30-18:30
  • Abstract show – performance estemporanea: 17 ottobre 2021, ore 14:30-17:30
  • La forza dei nomi dell’arte: 17 ottobre, ore 17:30
  • ATRAMENTO Studio by Stefano Torti: 18-23 ottobre 2021
  • The Show of Painting: 31 ottobre 2021, ore 11:00-18:30